Caraibi itinerari in barca a vela con skipper

Noleggia uno yacht con uno skipper professionista

Vacanze in barca a vela, noleggio con skipper Caraibi

ISOLE VERGINI BRITANNICHE 
Il periodo migliore va da metà dicembre a metà gennaio. Soprannominato "il paradiso dei velisti" questo arcipelago è formato da 60 isole e isolotti per la maggior parte selvaggi e disabitati, l'ideale per trascorrere una vacanza rilassata in barca a vela con numerosi porticcioli e punti d'ancoraggio. Le BVI non sono raggiungibili direttamente con voli internazionali e ciò le rende una meta di vacanza esclusiva, caratterizzata da un elevato livello di vita e da un'atmosfera tranquilla in uno scenario naturale di incredibile bellezza.

barca a vela a Cuba nei Caraibi

C U B A 
Il periodo migliore è il mese di febbraio Cuba offre alcuni degli itinerari marini più belli al mondo da vivere in barca a vela. Avrete tutta la libertà di spostarvi lungo le coste dell'isola e potrete scoprire baie incontaminate e spiagge fuori dai tradizionali percorsi turisti - ci. Composto da 350 piccole isole e cayos, le più estese sono Juventud, Cayo Largo del Sur, Cayo del Rosario e Cayo Cantiles. Cayo Largo si estende per 25 km e sono cinque le spiagge di finissima sabbia bianca che prendono il nome di Lindamar, Tortuga, Blanca, Los Cocos e Sirena.
Qui vivono tartarughe che depongono le uova nella sabbia, gabbiani, pellicani e altre specie tropicali, tra fitte foreste di palme di miraguano, uvas caletas - dette anche uve della spiaggia - e palme da cocco. Nel centro-est di Cuba si trova unâ'altra località turistica piuttosto apprezzata: Camagüey. Oltre cento km di spiagge e un ambiente che, con la sua vegetazione, offre favolosi panorami tropicali. Il centro storico di Camagüey è quello che meglio conserva l'atmosfera e l'architettura coloniale. A due passi si trova Santa Lucia, una lingua di terra lunga 21 km con sabbia bianca e fina, che penetra nelle trasparenti e tranquille acque del mare in leggera pendenza.

Vacanze in barca a vela SAN BLAS PANAMA - Caraibi

ARIPELAGO SAN BLAS PANAMA 
Periodo migliore marzo e aprile (inverno 2015/2016) L'Arcipelago di San Blas è costituito da 378 isole, vera quintessenza del paradi - so tropicale, che si distendono in serie per oltre 160 chilometri lungo la costa caraibica, dal Golfo di San Blas verso il confine colombiano. Le isole più inte - ressanti sono Achutupu, Kagantupu e Coco Blanco e solo 49 isole sono abitate; abitate dagli indipendenti indiani Kuna: Le isole meta delle nostre veleggiate si chiamano: COCO BANDERO - CAYO HOLANDES - ISLA VERDE - CANCOM - BIA - SALAR-CHICHIME' - CAYO LIMON. In soli 20 minuti di aereo dalla città di Panama si viene trasportati di 20 secoli nel passato. Gli indiani Kuna vivono in - fatti come secoli fa, grazie ad un'inter - ferenza minima da parte del governo nazionale che ha permesso loro di man - tenere l'antico sistema economico, lin - gua, usanze e cultura, fatta di abiti ca - ratteristici, leggende, musica e danze. Grazie a ciò le isole di San Blas non hanno subito lo sviluppo del turismo tradizionale, rappresentando un vero e pro - prio paradiso naturalistico e d'integrità culturale. Le isole dell'Arcipelago di San Blas sono bagnate da un mare color cobalto e turchese chiazzato da giardini di corallo, con spiagge di sabbia bianca accecante, alte palme e i tetti in paglia dei villaggi Kuna che le punteggiano: uno tra i più magnifici arcipelaghi e bar - riera corallina del mondo.La crociera a San Blas segue ritmi tranquilli di rada in rada, di isola in isola, con percorsi brevi, snorkeling sulla barriera corallina, pesca e grigliate di pesce e aragosta sulla spiaggia, passeggiate sulla sabbia e sotto le palme. Ma ciò che rende davvero indimenticabile il soggiorno in queste isole è la possibilità di venire a contatto con la cultura e il modo di vita tipici degli indiani kuna. La scelta di rifugiarsi su queste isole ha consentito ai Kuna di preservare i loro usi e costumi. Da loro potrete acquistare le bellissime œmolas'? teli composti da strati di tessuti intaglia - ti, cuciti e ricamati che loro utilizzano negli abiti. Le navi da crociera qui non arrivano e la più bella e comoda vacanza è sicuramente quella in barca a vela.

VIRGIN ISLANDS - Crociere in barca a vela

ITINERARIO BRITISH VIRGIN ISLANDS 
L'incontro è SABATO presso la baia di Road Harbour a Tortola. Dopo aver scelto la vostra cuccetta sul catamarano di 56' ed aver provveduto alle derrate alimentari (cambusa) si parte per Beef Island; qui ormeggeremo, ceneremo e trascorreremo la notte. 
DOMENICA da l'isola di Beef a Gorda, Beef è caratterizzata da spiagge candide e montagne verdi ed è conosciuta soprattutto per i "œBaths"?, dove enormi massi tondeggianti di granito affondano nella sabbia candida, creando grotte e piscine naturali dall'acqua eccezionalmente trasparente. Dopo aver scelto il nostro ancoraggio, passeremo una meravigliosa giornata, crogiolandoci al sole. Nel pomeriggio, ci dirgeremo verso Virgin Gorda dove trascorremmo la notte. 
LUNEDI' Da Virgin Gorda a Anegada. Un buon caffè e una colazione leggera è quello che serve per iniziare una mattinata di snorkeling. Dopo il pranzo a bordo, navigheremo verso Anegada. Quest'isola è circondata da una grande barriera corallina. Vale la pena visitarla per la bellezza e la notevole fauna: fenicotteri rosa, aironi, iguane che possono raggiungere oltre il metro di lunghezza. L'isola è una striscia di sabbia bianca lunga venti chilometri e larga meno di tre, la sua cima più alta raggiunge i sei metri di altezza.
MARTEDI' Da Anegada a Jost Van Dike isseremo le vele in direzione di Jost Van Dike. Quest'isola ha preso il nome da un famoso pirata entrato nella leggenda: l'Olandese Volante. E' rimasta piuttosto selvaggia e offre molti piccoli ancoraggi tranquilli e fondali interessanti per le immersioni. 
MERCOLEDI' Da Jost Van Dyke a Norman dopo una buona colazione e un tuffo mattutino, andremo verso Norman Island. Verdissima, quasi disabitata, disseminata di grotte e caverne è soprannominata "L'isola del tesoro" ?a riconferma delle numerose leggende sui pirati e tesori nascosti. Su di essa è possibile trovare alcuni ormeggi piacevoli e ben ridossati ed è molto suggestivo alla sera, andare a sorseggiare un drink o per cena, a bordo del "William Thornton"?, un antico vascello ancorato a sud est di The Bight. 
GIOVEDI' si salpa da Norman Island a Cooper Island alla scoperta di Cooper Island. Questo posto deve il suo nome ai numerosi alberi da frutto velenosi situati lungo la baia, mele gialloverdi il cui succo può arrivare persino a scottarvi, se lo toccate. 
VENERDI' Da Cooper Island a Tortola e nel pomeriggio di Venerdì partiremo per tornare alla nostra base di Tortola, Nanny Cay. Dopo una doccia, trascorreremo la serata a terra. Potremo cenare a Road Town in uno dei suoi fantastici ristoranti oppure rilassarci in marina o mangiare al locale Peg Legs. Dopo una bella serata ed un brindisi alla vacanza, è ora di andare a letto. The Day After, dopo la colazione, ci saluteremo nell'attesa di rivederci presto a bordo per un'altra crociera fantastica assieme!
* Il programma si intende indicativo e non vincolante e potrà subire delle variazioni in base alle condizioni meteo o alle esigenze degli equipaggi.